Altri Collaboratori
70 Articles0 Comments

Quell’estate in Sicilia negli anni Settanta

L’estate del ’78 di Roberto Alajmo (edito da Sellerio) ci immerge in dolci atmosfere e vecchi ricordi

Il giovane Raymond Carver: l’amicizia, l’alcol, la scrittura

Lune di miele di Chuck Kinder, è una stravagante storia autobiografica la cui stesura ha richiesto una ventina di anni. È la storia dell’amicizia tra l’autore e lo scrittore americano Raymond Carver, ma non solo: è una totale immersione in una…

John Grisham: non solo romanzi

Lo scorso Marzo alla Fiera Tempo di Libri di Milano si è svolto un dialogo intervista tra John Grisham e Gianrico Carofiglio. L’evento è stata l’occasione per conoscere più da vicino l’autore statunitense, per scoprire qualche segreto in più della…

Sicilia, terra di festival estivi | Intervista Mish Mash Festival

Se la primavera è finalmente arrivata, possiamo ormai dire che l’estate è alle porte. E a ricordarcelo ci sono i ragazzi del Mish Mash Festival che, per questa terza edizione, hanno scelto il palco del Centro Sociale TPO di Bologna…

Eels – The Deconstruction

La storia degli Eels e, in particolare, del frontman Mark Oliver Everett (Mr. E) sembra essere un atlante illustrato per sopravvivere a una vita assurdamente tragica grazie alla composizione di musica e testi.  I dischi di Everett, infatti, sono sempre…

Il site-specific come recupero del Barocco: The Grandfather Platform

A cura di Tatiana Basso Può un’opera site-specific realizzare un continuum spazio-temporale? La mostra monografica The Grandfather Platform dell’artista milanese Luca Pozzi, curata da Maura Pozzati negli spazi della quadreria e della Sala affrescata dei Carracci di Palazzo Magnani, si…

Elvis Costello, il Johnny Rotten col frac

Elvis Costello è punk ma è un gentiluomo. È un lord con le borchie. In occasione dei 40 anni di This Year’s Model vi raccontiamo un artista controverso

Everything Sucks e il trend negativo delle serie Netflix

Devono aver ben pensato quelli di Netflix che l’operazione nostalgia partita con gli anni ’80 di Stranger Things non fosse una cattiva idea. Il successo della serie è stato sia di pubblico che di immaginario riportando alla memoria vecchi games…