Fabio Mastroserio
150 Articles0 Comments

"Un grido in cerca di una bocca"

La morte arriva in ascensore | Tutto il fascino del noir argentino declinato al femminile

La grafica in foto è di @andreapennywise (ig) Qualcosa di simile a una nuvola andava materializzando la propria atmosfera all’interno della stanza, e sfumava i contorni reali delle cose, come se una zaffata di gas stesse entrando da una fessura…

Il Corpo delle Piccole Cose | La sensibile anatomia di Andrés Neuman

Un amore potrà cominciare dalla bocca o finire all’inguine, ma tutti passano dal collo. La sua perizia viene da scorribande notturne e merende al sole. Nel mordere un collo c’è ben più che la fame: ha il suo po’ di…

La Frida Kahlo dell’India | Vita e opere di Amrita Sher-Gil

“L’Europa spetta a Picasso, a Matisse e a molti altri. L’India spetta solo a me” Il caso non esiste. Ci sono sempre condizioni non esterne ma interiori, inconsce ed emotive che sono alla base di quell’attenzione che è il tratto…

Un mendicante seduto su una panchina d’oro | Il Perù di Joseph Zárate

La parola interne, in questo senso, non si riferisce soltanto a uno spazio fisico – l’interno della Terra da cui si estraggono le risorse naturali; l’interno del Paese in cui si verificano questi conflitti -, ma corrisponde anche a uno…

Ritratto dell’artista da giovane | L’esordio di Madame

A volte penso: “Perché sono solo io? Solo io?” / Fisso l’anticamera del cranio e mi incazzo E dico: “Perché solo io? Perché solo io?” / Guardo le mie mani e penso a cos’avrò fatto io Ha diciannove anni Madame.…

Cantico di noi, drogati | La Sanpa di Fabio Cantelli

«Chi non ha sperimentato su di sé l’enorme potenza del niente e non ne ha subito la tentazione, conosce ben poco la nostra epoca» Ernst Jünger Questa non è una storia unica. È una storia dentro a tante altre, che…

Le gocce di sudore più duro | Vita e musica di Flavio Giurato

“Non aver avuto successo mi ha permesso di osservare la realtà da una prospettiva più privata, di preservare il mio sguardo, le mie abitudini, il mio habitat mentale”. Napoli, 12 gennaio 2019. All’ Ex Asilo Filangieri – quello che una…

L’ultima danza | Mascaró di Haroldo Conti

La vita è una nave più o meno bella. Perché tenerla all’ancora? Lasciamola andare. Perché lo dico? Perché il meglio della vita lo buttiamo via cercando sicurezze. Porti, ripari e ancoraggi sicuri. È un accadere, puro e semplice, questo dico.…