Giovanna Taverni
463 Articles0 Comments

Non avrai altro io all'infuori di te.

Altrove da qui

Non esiste terra di mezzo tra inferno e paradiso. — Nizàr Qabbàni Nove anni di guerra civile in Siria questo marzo. Nove anni di lotte, di persone che fuggono, di case abbandonate, di quotidianità interrotte, di abitudini ormai perdute –…

Roberto Bolaño, scrittore selvaggio

Negli ultimi anni la figura di Roberto Bolaño è diventata oggetto di un culto sotterraneo, complice la fortuna postuma dei libri dello scrittore cileno. Una speciale malattia che dall’America ha contagiato l’Europa e viceversa, sotto forma di parole, stralci, poesie,…

Contro ogni logica con Nicolas Jaar

Nei giorni scorsi Nicolas Jaar aveva rilasciato un breve EP, Illusions of Shameless Abudance, due pezzi con le partecipazioni straordinarie di Lydia Lunch e FKA Twigs dalle visionarie incursioni industrial. Due ferite aperte che fanno bella compagnia al lancio del…

Nella musica in chiaroscuro dei Destroyer

C’è un tempo per la nostalgia e c’è un tempo per sondare nuove direzioni. Dan Bejar è sempre stato un cantore di sofisticazioni e atmosfere, nel corso degli anni con sapiente cultura sonora è riuscito a portarci fino al fondo…

Anna Karina | Un omaggio

Parafrasando Jean-Luc Godard si potrebbe dire che per fare un film bastavano Anna Karina e una pistola. Naturalmente in quei film c’è molto di più, ma è difficile negare come Anna Karina sia riuscita splendidamente a condensare un intero immaginario…

Thanks for the Dance, Leonard Cohen

A tre anni dalla morte di Leonard Cohen siamo ancora qui a parlarne, dolcemente invasi dai postumi del suo passaggio sulla terra. Come preda di una collettiva sbornia coheniana da cui sia difficile rinsavire, non è stato arduo negli ultimi…

Il disco perduto di Issam Hajali

In questo infinito novembre c’è un’uscita a cui vale particolarmente la pena accostare per un po’ le orecchie, si tratta di un disco uscito a cura dell’etichetta Habibi Funk di Berlino, che si dedica a pubblicare e diffondere musica del…

Il folk magnetico di Bonnie “Prince” Billy

Quello che amiamo dell’indie folk è il suo essere scarno – ci rimette in pace con le ossa, ovvero con l’essenziale di questa faccenda dell’essere umani. Will Oldham è uno dei grandi eroi sofferti del folk, una carriera prolifica iniziata…