Giovanna Taverni
472 Articles0 Comments

Non avrai altro io all'infuori di te.

Amare considerazioni sulla morte del secolo – ovvero viaggio attraverso il decennio 2001-2011

A giudicare dalla festa (?) che è scoppiata ieri in tutta l’America si direbbe che si è chiusa un’epoca: l’epoca in questione è naturalmente il decennio che va dal 2001 al 2011, dalla tragedia del World Trade Center alla morte…

Intervista a Luigi De Magistris

Neanche il tempo di uscire indenni da pasquette&co. che maggio bussa alle porte e con lui le elezioni amministrative, importante banco di prova delle tendenze politiche locali. A Napoli tra ben 10 candidati a sindaco l’e-lettore rischia di sentirsi disorientato.…

Referendum, andiamo lo stesso eh!

In Italia il quorum per il referendum non si raggiunge dal 1995, del resto abbiamo tante armi per evitare che accada, tipo scegliere le date che cadono nei primi weekend caldi, e chi ha l’anima e la testa di mettersi…

Requiem for Arrigoni

La vita di un idealista è strana e violenta, perchè si sveglia ogni mattina e va a dormire ogni notte coi propri sogni, e poi tenta di comunicarli, e allora scrive, parla, descrive, e viaggia. Perchè il viaggiatore è quello…

Incontrollabile traffico di nuove uscite per il mese più crudele

Bill Callahan attualmente vive ad Austin, in Texas, e ce lo immaginavamo proprio lì da perfetto man americano a tracannarsi di birra e whiskey, in un ranch accanto a un fiume molto piccolo, il fucile da caccia in cantina, qualche…

Prontuario di rivolta per parvenues mentre la primavera s’affoga di bei discorsi

“Un uomo non diventa “dissidente” perché un giorno decide di intraprendere questa stravagante carriera, ma perché la responsabilità interiore, combinata con tutto il complesso delle circostanze esterne finisce per inchiodarlo a questa posizione: viene sbattuto fuori dalle strutture esistenti e…

Lampi d’usa (e getta)

Silvio Berlusconi, in arte il premier italiano, ha comprato casa a Lampedusa via internet, 1 milione e mezzo di euro, bazzeccole per pubblicizzare le strategie di governo, più o meno sempre le stesse: terremoto in Abruzzo, visita lampo, case per…

Conversazione con Emidio Clementi

Mimì Clementi ha l’aspetto di un ultimo dio, sorride come un Cristo ubriaco che non vuole insegnarti nient’altro che il miracolo di trasformare l’acqua in un cicchetto di rum scuro, una gentilezza atroce che ti arriva diretta, non te l’aspetteresti…