Stefano Peradotto
6 Articles0 Comments

Nestor Burma consiglia: non accettate cioccolatini dagli sconosciuti

L’Uomo ha sempre avuto, insita e congenita, la volontà di primeggiare. Forse perché, in natura, l’ordine stesso a cui appartiene è quello dei primati e quindi, già nel nome, porta con sé l’insopprimibile pulsione a essere primo, a ribellarsi all’omologazione,…

Quanto sono contemporanee le figlie di una nuova era

Quattro ragazze, diverse per ceto, personalità, aspirazioni e approccio all’amore, ma accomunate dal contesto in cui vivono: una crisi sociale ed economica che si fatica a lasciarsi alle spalle, mentalità moderne assediate da un certo oscurantismo d’altri tempi, una crescente…

I pigmalioni in viaggio di Elizabeth Jane Howard

Seneca sosteneva l’inutilità del viaggio, soprattutto se da esso ci si aspettava un cambiamento dei sentimenti: “Guai e cattivi pensieri viaggiano con noi”, sintetizzava, evidentemente ancora all’oscuro di quanto questo fardello gli sarebbe costato in tasse extra con Ryanair. Elizabeth…

La Famiglia Aubrey: tra Cazalet, Dickens e un pizzico di Flaubert

Per essere in periodo di Brexit e di chiusura (più o meno effettiva) delle frontiere, la Gran Bretagna sta esportando, negli ultimi anni, un gran numero di chicche culturali: da Downton Abbey a The Crown, dalla saga dei Cazalet a…

Muzzopappa racconta la Milano workaholic e ci fa ridere di gusto

Peppino De Filippo, indimenticabile spalla di Totò in innumerevoli film che hanno segnato la comicità italiana in bianco e nero, affermò che far piangere è molto meno difficile che far ridere. Se questa massima è valida in generale, lo è…

God save Elizabeth Jane Howard

“Mi è mancato ciò che lui rappresentava nella mia vita. Un padre per le bambine. Un uomo nella sua casa. La sicurezza di essere in coppia. Ma nel profondo… no, non mi è mancato. Avrei sofferto meno la solitudine se…