Recensioni

Raccogliamo i migliori dischi, proviamo ad ascoltarli, farveli ascoltare e raccontarveli. Dicono che la recensione sia un genere morto, proviamo a vedere se possiamo farlo risorgere

Fat White Family – Serfs Up!

“Penso che il rock ‘n’ roll moderno non goda di buona salute ormai da tempo. È afflitto da stanchezza, confusione e mancanza di coraggio e non ha più la forza di affrontare le battaglie che ha sempre combattuto”. Nella rubrica…

Loyle Carner – Not Waving, But Drowning

Aprile più di Marzo è stato un mese inteso e incerto, sia dal punto di vista meteorologico (un giorno piove e fa freddo, quello dopo c’è un sole caldo) che quello musicale: moltissimi nuovi dischi, alcuni riusciti, altri meno. Ecco,…

Peggy Gou – Moment

Poche soddisfazioni sono paragonabili a quella di venire pregati di suonare nel locale in cui facevi fatica a entrare da cliente. Se quel locale, poi, è il blindato Berghain di Berlino, potete immaginare… C’è materiale per stropicciarsi gli occhi per…

The Flaming Lips – King’s Mouth

Vi ricordate i The Flaming Lips? Quei musicisti fuori di testa che riempivano i palchi di coriandoli e palloncini giganti. Quelli che si vestono da animali. Gli statunitensi che hanno inaugurato il loro essere provocatori semplicemente nascendo, visto che i…

Chemical brothers – No Geography

Irreale, fluido turbinoso. E dance, come solo suoni dal passato riescono a essere. Riuscendo a creare un varco temporale e a invadere il presente senza lasciare spazio a nostalgia o ricordi. Perché con le dieci frenetiche tracce di No geography,…

The Drums – Brutalism

La musica come mezzo terapeutico: Jonny Pierce, cantante dei The Drums ha messo da parte (almeno nella spensieratezza) il surf rock per affrontare un periodo pesante con la musica e ritrovare sé stesso. Che ci sia riuscito? Forse no, ma…

Glen Hansard – This Wild Willing

Ci sono alcuni album capaci di colpire subito le parti più intime del cuore di chi l’ascolta. Forse dipende da un sound accattivante, da una voce sussurrata e sensuale, dal modo in cui gli strumenti si amalgamano per diventare un…

Christian Löffler – Graal (Prologue)

Continua la favola incantata di Christian Löffler, producer apparso come un fuoco fatuo nella bruma delle pianure verdeggianti del nord della Germania diversi anni fa, in grado di irretire con disinvolta semplicità grazie alla sua techno idm, di stampo delicatamente…