Bolaño contro Cortázar e il gioco della letteratura sudamericana

Sono quasi 40 gli anni che separano la nascita di Cortázar da quella di Bolaño, eppure esiste una connessione o un rapporto che non è solo quello tra due scrittori di lingua spagnola originari del Sudamerica ma cosmopoliti per attitudine.

Quelle pagine oscure

Non c’è bisogno di storie complesse per entrare dentro alla parte oscura con cui alcuni scrittori devono fare i conti, anche se questi ultimi anni, forse per il buio che c’è fuori, nella vita vera, non sembrano averne bisogno. I fiori…

Antonioni, Cortázar e l’infedeltà di Blow-Up

Nel 1965 Michelangelo Antonioni si trasferisce a Londra. Sta lavorando a Blow-Up e ha due assilli per la testa: un racconto breve e la swinging london. Monica Vitti, sua compagna, è costantemente bloccata sul set di Modisty Blaise, così il…

10 scrittori che non hanno vinto il Nobel per la Letteratura

Tra i grandi esclusi al Premio Nobel per la Letteratura compaiono nomi d’eccezione, tant’è che spesso ci si è domandati come mai l’Accademia svedese abbia escluso certi scrittori e premiatone altri. Tra le varie teorie c’è anche la storia dell’inesistenza…

Cosa consigliavano Hemingway e altri scrittori sulla scrittura

Il mondo della scrittura è ricco di consigli di grandi romanzieri e scrittori su come scrivere e trovare uno stile: da Kurt Vonnegut a Ernest Hemingway, in tantissimi si sono cimentati a regalare consigli di stile. Anche se poi il…

Perdersi nel meraviglioso mondo di Julio Cortázar

Nel 1962 Julio Cortázar pubblica la Rayuela, ovvero un libro che può leggersi in due sensi: uno pagina per pagina, capitolo dopo capitolo, sequenzialmente, ovvero come si leggono tutti i libri del mondo; l’altro verso di lettura è seguire i…

Cronopios e famas: il realismo visionario di Cortázar

Una delle intuizioni più felici dell penna di Julio Cortázar sono i cronopios e i famas, andiamo a sviscerare chi sono