Letteratura e viaggio: tre nuove uscite editoriali per esplorare il mondo

Se c’è una cosa che amiamo della letteratura è quella capacità immersiva e illusoria di muoverci da un posto all’altro del globo senza camminare o macinare chilometri. Sarà per questo che abbiamo consumato intere notti nella lettura di certi appassionati…

Un festival di letteratura italiana a Londra | Capitolo Due

Quando si è cominciato a parlare di FILL, Festival of Italian Literature in London, vari amici italiani che risiedono lì e lavorano in ambienti culturali, con cui mi sono trovato a parlarne, non mi hanno nascosto una certa perplessità. Molto…

FILL – Festival of Italian Literature in London | Il ricco programma di eventi

Alla sua seconda edizione il Festival of Italian Literature in London è già una conferma. E per il secondo anno consecutivo L’indiependente è felice di essere tra i media partner di un festival letterario che mette insieme voci italiane, britanniche…

Da Dostoevskij ad Amélie Poulain: fenomenologia del complesso di Myskin

Al pari del bovarismo, il complesso di Myskin si pone tra gli atteggiamenti psicologici disfunzionali suggeriti dalla letteratura

Da Suburra a Zerocalcare: tutto (o quasi) quello che è successo al Festival Italiano di Letteratura a Londra

La prima edizione di Fill – Festival of Italian Literature in London, ideato da Marco Mancassola e Claudia Durastanti, chiude vincendo la sua sfida. Vi raccontiamo com’è andata

London Calling | Il Festival of Italian Literature in London raccontato dagli ideatori

Abbiamo chiesto a Marco Mancassola e Claudia Durastanti cosa dobbiamo aspettarci dalla prima edizione del FILL, Festival of Italian Literature in London, che vi dà appuntamento questo week-end a Londra

FILL — Il festival della letteratura italiana vi aspetta a Londra

In controtendenza con l’era Brexit a Londra nasce il Fill – Festival of Italian Literature in London: qui trovate tutte le info e il programma sul festival che vi aspetta il 21 e 22 Ottobre a Notting Hill

To beer or not to beer

Tra chiacchiere al pub sull’America di Trump e Philip Roth il dilemma autentico resta: to beer or not to beer (scegliere la birra giusta è un’arte)