Unknown Mortal Orchestra – IC-01 Hanoi

Come il pane con la nutella dopo aver finito di fare i compiti negli anni delle elementari, come il bagno caldo dopo una dura giornata di lavoro novembrina, come il viaggio in Portogallo che tanto si era sognato, dopo una…

LCD Soundsystem – American Dream

Il decennio trascorso ha contribuito a raccogliere le idee e solo quando c’è stato nuovamente qualcosa da dire, gli LCD sono tornati sulle scene, facendolo con un disco diverso dai precedenti, ma che ancora una volta riesce a rendere bene in musica le nevrosi contemporanee.

Arcade Fire – Everything Now

Eveything Now forse non è il loro disco più bello ma i canadesi anche questa volta hanno fatto esattamente ciò che dovevano fare: un disco tanto inaspettato da ribadire ancora una volta che sia il genio stesso degli arcade fire ad essere infinito.

Mark Lanegan Band – Gargoyle

La voce di Mark Lanegan in Gargoyle si conferma essere una eccezionale creatura notturna

Baustelle – L’amore e la violenza

I Baustelle ritrovano la vocazione originale, il pop cantautoriale e lo fanno con una maturità stilistica che rende l’album assolutamente piacevole

Thee Oh Sees – An odd entrances

Se provare a cimentarsi con generi diversi è una caratteristica comune a molti, riuscire nell’intento è impresa di pochi. La prolifica band californiana Thee Oh Sees, baluardo della scena garage insieme e gente come Ty Segall o i suoi Fuzz,…

Omosumo – Omosumo

Il secondo disco degli Omosumo, lascia il Mediterraneo per dirigersi verso scenari più eterei con forti rimandi all’esoterismo