La seconda stagione di Stranger Things è una droga