Recensioni

Raccogliamo i migliori dischi, proviamo ad ascoltarli, farveli ascoltare e raccontarveli. Dicono che la recensione sia un genere morto, proviamo a vedere se possiamo farlo risorgere

Chemical brothers – No Geography

Irreale, fluido turbinoso. E dance, come solo suoni dal passato riescono a essere. Riuscendo a creare un varco temporale e a invadere il presente senza lasciare spazio a nostalgia o ricordi. Perché con le dieci frenetiche tracce di No geography,…

The Drums – Brutalism

La musica come mezzo terapeutico: Jonny Pierce, cantante dei The Drums ha messo da parte (almeno nella spensieratezza) il surf rock per affrontare un periodo pesante con la musica e ritrovare sé stesso. Che ci sia riuscito? Forse no, ma…

Glen Hansard – This Wild Willing

Ci sono alcuni album capaci di colpire subito le parti più intime del cuore di chi l’ascolta. Forse dipende da un sound accattivante, da una voce sussurrata e sensuale, dal modo in cui gli strumenti si amalgamano per diventare un…

Christian Löffler – Graal (Prologue)

Continua la favola incantata di Christian Löffler, producer apparso come un fuoco fatuo nella bruma delle pianure verdeggianti del nord della Germania diversi anni fa, in grado di irretire con disinvolta semplicità grazie alla sua techno idm, di stampo delicatamente…

Billie Eilish – When we fall asleep, where do we go?

Diciassette anni, diciassette milioni di follower su Instagram. Astro nascente della musica a stelle e strisce – con Dave Grohl che in maniera un po’ avventata (attempata?) si è spinto a paragonare il suo impatto sugli adolescenti americani a quello…

Beth Gibbons – Henryk Górecki: Symphony No. 3 (Symphony Of Sorrowful Songs)

Ci sono miracoli che avvengono quasi per caso. Cracovia, 2013: i Portishead hanno alle spalle tre dischi di studio, l’ultimo dei quali – Third, pubblicato a distanza di dieci anni dal secondo – ha ormai cinque anni. Si esibiscono al…

Apparat – LP5

Per spiegare l’essenza di LP5, il nuovo album di Apparat, ricorrerò a una metafora  solo apparentemente campata in aria. Con l’arrivo della primavera torna anche la voglia di concedersi un bel gelato fuori. Il mondo si divide in due fazioni…

Karen O & Danger Mouse – Lux Prima

All’inizio degli anni duemila Fever To Tell, il primo album degli Yeah Yeah Yeahs, trascinato dalle chitarre ruvide e dalla voce di Karen O, riuscì a salvare il rock‘n’roll dal momento di stasi in cui era piombato, facendo puntare nuovamente…