Cinema

L’arte del cinema: film, autori, interpreti e chicche

The Velvet Underground di Todd Haynes

Fin dal suo primo cortometraggio Superstar: The Karen Carpenter Story, Todd Haynes aveva dimostrato una predisposizione per un tipo di cinema incentrato sulla musica; nella filmografia successiva il regista aveva affrontato la nascita del Glam rock in Velvet Goldmine e…

Ma perché riadattare Bergman?

In origine Scene da un matrimonio era una miniserie scritta e diretta da Ingmar Bergman per la televisione svedese, poi ridotta a una versione più breve per il cinema. Il film racconta, con la grazia di cui è capace Bergman,…

La bellezza non ci salverà | The most beautiful boy in the world

Con meraviglia Aschenbach vide che il ragazzo era di una bellezza perfetta. Il suo viso, pallido e graziosamente chiuso, attorniato da ricci color del miele, col naso diritto, la bocca amabile, un’espressione di gentile e divina serietà, ricordava le sculture…

A un attore

Con Jean-Paul Belmondo se ne va un grande attore. Un attore riconoscibilissimo per la sua faccia, per la posa, per la camminata, per quel modo di muovere la bocca o di fumare una sigaretta, per una piccola serie di gesti…

Cinema Cult | eXistenZ di David Cronenberg

Il libero arbitrio ovviamente non è un fattore importante in questo nostro piccolo mondo. (Ted Pikul) Quasi trent’anni dopo quel capolavoro che prende il nome di Videodrome, l’autore canadese David Cronenberg cavalca l’onda sci-fi sulla realtà virtuale (Dark City, Matrix)…

2046 di Wong Kar-wai, l’amore come eterno vagare

VAGARE Benché ogni amore sia vissuto come unico e benché si respinga l’idea di ripeterlo altrove e in futuro, a volte il soggetto coglie dentro di sé una specie di diffusione del desiderio amoroso; esso allora capisce di essere destinato…

L’autenticità di Malcolm & Marie

Il progetto di Malcolm & Marie nasce da un’idea di Zendaya che, dopo la soppressione della serie tv HBO Euphoria a causa dell’epidemia di Covid-19, ha chiesto al regista Sam Levinson di realizzare un film nel bel mezzo della quarantena.…

Cinema Cult | L’anno del dragone di Michael Cimino

Spesso approcciarsi al Cinema vuol dire fare i conti con una pluralità di pensiero tale da rendere impossibile un giudizio critico totalmente unanime; tuttavia L’anno del dragone rientra in quella ristrettissima cerchia di film la cui oggettiva bellezza non può…