Letteratura

Canta ancora, ragazza, Jacqueline Roy

Dopo la prima pubblicazione in Gran Bretagna, nel 2000, “Canta ancora, ragazza” di Jacqueline Roy è scivolato veloce nell’underground editoriale senza che gli fosse data la giusta risonanza, del resto all’epoca era più facile ignorare le opere di autrici nere.…

Una controfiera per dare voce all’editoria indipendente

Mentre questa settimana Roma si prepara a ospitare la nuova edizione della fiera Più Libri Più Liberi, mercoledì 7 dicembre nella capitale ci sarà la Controfiera. Sette case editrici indipendenti – effequ, Edicola Ediciones, Pidgin, Racconti edizioni, Rina, Safarà, Tamu…

Paul Auster e l’ossessione per Stephen Crane

Ma che cosa avrà avuto da scrivere Paul Auster sulla vita e le opere di Stephen Crane, arrivando al punto da sfiorare le mille pagine di scrittura? Già dalla prime righe Ragazzo in fiamme (Einaudi) cattura lo stomaco del lettore,…

Vita dei millennial: Amici e Ombre di Kavita Bedford

Se in un delirio di onnipotenza avessimo mai pensato che i problemi della vita da millennial fossero circoscritti alla piccola Europa, o in uno slancio di globalizzazione ampliati almeno agli Stati Uniti, questo è il romanzo giusto per correggere il…

Lettera a chi c’è stato | La poesia di Luigi Amendola

Le cabine telefoniche abbandonate nella città di vetro e cemento. Gli sguardi sfuggevoli d’amore e i brindisi per quello che verrà. Per quello che è stato, che è già stato scritto. Lettera a Telemaco (Bizzarro Books, 2022), più che come…

Tondelli, Firenze, la musica, l’amicizia | Intervista a Bruno Casini

È da poco uscita, per Interno4, la terza edizione di Tondelli e la musica: colonne sonore per gli anni ’80. Con il curatore del volume e amico di Pier Vittorio, Bruno Casini, ci siamo fatti una lunga chiacchierata sulla Firenze degli…

Storia di una piccola pace

a cura di Valeria Gargiullo I venti di guerra che soffiano dall’est Europa destano preoccupazione in tutto il mondo, e noi, spettatori inermi, assistiamo ai cicli che si rimettono in moto sotto i nostri occhi. Non bastano i libri di…

Tre domande a Nicola H. Cosentino

La vita di Valerio Scordia sembra scorrere inesorabile verso una disfatta. Quasi quarant’anni, una carriera altalenante come critico musicale, rapporti personali ridotti all’osso e viziati da una incomunicabilità quasi patologica. Il personaggio nato dalla penna di Nicola H. Cosentino per…