Letteratura

La combattente di Stefania Nardini: intervista alla scrittrice che racconta un amore e la passione politica

La combattente è un romanzo che ha al centro un mistero che per disvelarsi passa dalla giovinezza dei protagonisti nel bel mezzo degli anni Settanta. La voce narrante è di Angelita, un personaggio d’ispirazione.

Italiani senza razza: raccontare l’oggi con Nadeesha Uyangoda

|Prospettive inattuali contro la cultura della normatività| Quello che mi ha sempre colpito della discussione sulla questione razziale nel mondo anglofono è l’effettiva contrapposizione tra cittadini bianchi e cittadini di colore, anche se più spesso è ridotta a quella tra…

“I nostri corpi continuano a essere un campo di battaglia” | Intervista a Sarah Rose Etter

Portato recentemente in Italia da Pidgin Edizioni, Il libro di X è il romanzo di esordio di Sarah Rose Etter. La protagonista è Cassie che, come la madre, e ancor prima la nonna, ha il corpo annodato. Un rigonfiamento all’altezza…

Puttane assassine | La storia del bordello che sconvolse il Messico

È possibile che qualcuna di quelle che videro svolgersi l’incidente abbia gridato, che una o più donne siano scese per la scala di corsa, ma la morte finisce sempre per imporre il suo silenzio su chi la contempla. Pubblicato nel…

For sale: baby shoes, never worn.

I racconti di Ernest Hemingway

Il mondo di Fran Lebowitz

È dagli anni ’70 che Fran Lebowitz non cambia una virgola del suo aspetto, dai capelli ai capi che indossa, dettaglio che le garantisce una riconoscibilità talmente singolare da fare quasi paura. A cercarla su Google, del resto, le sue…

La scoperta di sé nel dramma dei desaparecidos | Aparecida di Marta Dillon

E non è facile disfarsi di quella goccia di fantasia che scintilla per meno di un secondo eppure mantiene lo stato del desaparecido. Mia mamma era desaparecida. Ora non più. Spagna, settembre 2010. Una telefonata raggiunge Marta Dillon in vacanza…

L’occasione di Juan José Saer

Qualche giorno fa in una piccola libreria la signora che la gestisce mi ha detto di avere iniziato a leggere L’occasione di Juan José Saer e di come le fosse sembrato di fluttuare e nuotare in mare grazie alla scrittura…