Alessia Ragno
44 Articles0 Comments

Canta ancora, ragazza, Jacqueline Roy

Dopo la prima pubblicazione in Gran Bretagna, nel 2000, “Canta ancora, ragazza” di Jacqueline Roy è scivolato veloce nell’underground editoriale senza che gli fosse data la giusta risonanza, del resto all’epoca era più facile ignorare le opere di autrici nere.…

Vita dei millennial: Amici e Ombre di Kavita Bedford

Se in un delirio di onnipotenza avessimo mai pensato che i problemi della vita da millennial fossero circoscritti alla piccola Europa, o in uno slancio di globalizzazione ampliati almeno agli Stati Uniti, questo è il romanzo giusto per correggere il…

Tre domande a Nicola H. Cosentino

La vita di Valerio Scordia sembra scorrere inesorabile verso una disfatta. Quasi quarant’anni, una carriera altalenante come critico musicale, rapporti personali ridotti all’osso e viziati da una incomunicabilità quasi patologica. Il personaggio nato dalla penna di Nicola H. Cosentino per…

Il tempo e la storia: Il Dio disarmato, Andrea Pomella, l’intervista

Nella nota finale in coda al suo nuovo romanzo, “Il dio disarmato”, edito da Einaudi, dedicato ad Aldo Moro e alle otto ore che precedono il suo rapimento, Andrea Pomella scrive: Esistono tre verità riguardo a uno straordinario avvenimento di…

Passaggio in ombra, Mariateresa Di Lascia

Hanno cercato di convincermi in molti a lasciare questa casa, perché è piccola e affogata e, quando mi viene l’asma, rischio sempre di morire davanti alla finestra aperta, ma io non dò ascolto a nessuno, e penso che è inutile…

Tre domande a Natalia Guerrieri

Chiara vive nella capitale, città senza nome di cui è facile intuire l’ispirazione, in un appartamento condiviso dove è arrivata dopo una delusione lavorativa e uno stage senza futuro. Racimola i soldi per sopravvivere facendo la “rondine”, cioè la rider…

Web, fama e vita reale: “Nessuno ne parla” di Patricia Lockwood

Era diventata famosa per un post che diceva semplicemente: “Esiste un cane gemello?”. Tutto qui. Esiste un cane gemello? Negli ultimi tempi aveva raggiunto la fase di penetrazione nella quale dei ragazzini le mandavano emoji che piangevano dal ridere. Erano…

Il valore di Louisa May Alcott e Jo March nella contemporaneità

Nel romanzo della dozzina finalista del Premio Strega 2022, “Niente di vero”, Veronica Raimo scrive di “Piccole donne”: […] non volevo essere Jo, non volevo essere nessuna di loro, detestavo l’intera stirpe delle March e covavo la segreta speranza che…