Letteratura

Il Giardino di Reinhardt, un viaggio negli abissi della malinconia

“Il Río de la Plata è un grosso serpente” – Il Giardino di Reinhardt di Mark Haber si apre con l’evocativa immagine dell’estuario di frontiera tra Uruguay e Argentina, e da qui avanza senza sosta in un movimento vorticante che…

Il margine tra la forma e il vuoto | Intervista a Ruth Ozeki

La forma nasce dal vuoto e ad essa ritorna. Solo così l’intollerabile privazione del vuoto, con cui si apre Libro della forma e del vuoto (Edizioni E/O), può essere razionalizzata. Sprigionata in tutte le forme in cui il dolore può…

A Città del Messico con Bolaño e Alessandro Raveggi

« Forse Città del Messico è a tratti la città letteraria perfetta, la città al bordo del caos, che sa contenere il nostro caos naturale interiore, come direbbe Calvino. La metropoli perfetta, quella che sta sprofondando nel suo fango, ma…

L’incontro con la memoria nella Melma Rosa di Fernanda Trías

Non è semplice descrivere il tempo della reclusione, perché se c’era qualcosa che lo caratterizzava era una sensazione di non tempo. Vivevamo in un’attesa che non era nemmeno l’attesa di qualcosa di concreto. Aspettavamo. Ma in realtà aspettavamo che non…

Il cocktail letterario di Antonio Orejudo

In un torrido sabato di metà maggio, in occasione del Salone del Libro di Torino, Antonio Orejudo fa il suo ingresso nella Sala Internazionale per presentare il suo libro Vantaggi di viaggiare in treno. La presentazione, a dire il vero,…

Il valore di Louisa May Alcott e Jo March nella contemporaneità

Nel romanzo della dozzina finalista del Premio Strega 2022, “Niente di vero”, Veronica Raimo scrive di “Piccole donne”: […] non volevo essere Jo, non volevo essere nessuna di loro, detestavo l’intera stirpe delle March e covavo la segreta speranza che…

A cuore aperto | Intervista Crocifisso Dentello

Un memoir, un libriccino potentissimo, un mucchio di pagine che contengono due intere esistenze. Un amore profondo, un legame incorruttibile, un addio le cui eco riverbereranno nel tempo. Tuamore, di Crocifisso Dentello – edito da La nave di Teseo, è…

Musiche dal Futuro | L’IDM in Exmachina di Valerio Mattioli

Il 9 luglio del 1992 la Warp Records di Sheffield dà alle stampe la compilation Artificial Intelligence. In copertina un automa è seduto nel suo salotto con la testa reclinata sulla poltrona. Fatto di erba, ascolta vecchi vinili dal suo…