Nunzio Bellassai
27 Articles0 Comments

A tu per tu con Guadalupe Nettel

Maternità. Violenza di genere. Sorellanza. La figlia unica è tra le narrazioni che hanno riscosso maggiore successo nel 2020 e ha contribuito a consacrare Guadalupe Nettel nel panorama della grande letteratura contemporanea. Un romanzo che propone tre diversi modi di…

Dentro e fuori dai corpi | Intervista ad Andrés Neuman

Il corpo e le sue forme. La bellezza dell’imperfezione. Anatomia sensibile (Sur, 2021) descrive una geografia corrotta dai corpi sovraesposti, abbelliti, modificati con il solo scopo di raggiungere la perfezione. In un’epoca in cui apparire è più importante di essere,…

La periferia è un incendio | Intervista a Tommaso Giagni

Esclusione e amicizia, violenza e sopravvivenza. Benvenuti in periferia. Qui, tra il Grande Raccordo e l’Aniene, in quest’anfratto dimenticato di Roma, Manuel, Flaviano e Abdou crescono e vivono la propria turbolenta formazione. In un contesto precario che si confronta con…

Dentro e fuori il Carapace | Intervista a Lisa Ginzburg

Un rifugio sacro, un peso ingente da dividere sempre in due. Il carapace protegge e rende vulnerabili, isola e logora lentamente. Cara pace (Ponte alle Grazie, 2020) di Lisa Ginzburg è, prima di tutto, una storia di abbandono, di assenza.…

Scomporre Hemingway e trovare l’uomo

Paolo Giordano, Roberto Saviano, Alessandro Piperno. Cos’hanno in comune questi tre scrittori? Antonio Franchini è la risposta, editor di Mondadori quando scoprì i loro testi nei primi anni Duemila. E il titolo La solitudine dei numeri primi? Fu sempre lui…

Il fantasma dell’Agro Pontino | Intervista Alice Urciuolo

Crescere nell’Agro pontino. Crescere in adorazione e in odio. Del proprio corpo, degli altri, degli eventi che attraversano la vita degli adolescenti di provincia. L’adorazione che può trasformarsi in ossessione, in gioco possessivo. Crescere significa anche confrontarsi, specchiarsi nelle vicende…

Italiana in un paese senza nome

La montagna. La Sila calabrese, una madre generosa e selvaggia. Multiforme. Lo sfondo che anima la vita di Maria Oliverio, per tutti Ciccilla. Una donna, anzi una ragazza italiana che diventa una delle più celebri brigantesse di fine Ottocento. Il…

Rosso antico è il colore di una nostalgia

Basta un anonimo sabato mattina, uno dei più freddi dell’anno, per fare i conti con una realtà che da tempo tormenta Luca Salomè. Professore universitario, figlio di una generazione in perenne rivolta. Quella delle occupazioni, delle manifestazioni in piazza, dell’impegno…